Dodici Apostoli Parco Nazionale Marino

2012-10-30_0524-00609Dodici Apostoli Parco Nazionale Marino è un parco marino di 7.500 ettari vicino a Port Campbell, sulla costa sud-ovest di Victoria, Australia. Confina Port Campbell e Great Otway National Parks.

Le scogliere dorate iconici e pilastri fatiscenti dei dodici Apostoli si trovano 7 km a est di Port Campbell. Essi sono protetti dal Parco Nazionale Dodici Apostoli Marine che cruns lungo 17 chilometri di splendida costa. Oltre a quanto sopra bellezza acqua il parco protegge alcuni dei più drammatico scenario subacqueo di Victoria. Archi spettacolari, canyon, fessure, grondaie e profonde scogliere digradanti rendono l’ambiente sotto le onde. Onde selvagge e potenti dell’Oceano Meridionale libra costantemente la linea costiera che ha modellato l’area in ciò che si vede oggi.

Le strutture sottomarine notevoli forniscono una base complessa per magnifiche habitat tra foreste di kelp e colorati giardini spugna.

Molti animali prosperano sia sopra che sotto l’acqua tra cui uccelli marini, foche, aragoste, pesci di barriera e ragni di mare. Le barriere coralline subtidali intertidale e poco profonda sono noti per avere la più grande diversità di invertebrati sul calcare scogliera a Victoria.

Mammiferi marini, come le balene, sono noti anche per visitare la zona. Visitatori paziente dopo scuro o al mattino presto possono vedere piccoli pinguini che nidificano in caverne sotto i dodici apostoli.

Spettacolare sopra e al di sotto di una bellezza mozzafiato, il parco ha alcuni dei più unico scenario subacqueo al mondo che lo rende un must per le immersioni e lo snorkeling.

Il potente moto ondoso dell’Oceano Meridionale ha creato impressionanti canyon sub-marea, archi, scogliere e pareti rivestite con una sorprendente varietà di invertebrati e giardini spugna in cui seastars colorate possono essere trovati.

Ci sono anche una serie di naufragi storici tra cui disastro spedizione peggio di Victoria – la perdita del Loch Ard nel 1878.

Il Loch Ard partì Inghilterra il 1 marzo 1878, diretto a Melbourne, comandata dal capitano Gibbs e con un equipaggio di 17 uomini. Si stava trasportando 37 passeggeri e merci assortite. Il 1 ° giugno, la nave si stava avvicinando a Melbourne e in attesa di terreno vista quando ha incontrato nebbia pesante. Incapace di vedere il faro di Cape Otway, il capitano era a conoscenza quanto vicino che stava correndo verso la costa. La nebbia intorno a 4:00, rivelando interruttori e pareti rocciose. Capitano Gibbs ha ordinato rapidamente vela da impostare per venire su e ottenere chiare della costa, ma erano in grado di farlo in tempo, e si è arenata su una scogliera. Gli alberi e sartiame è crollato, uccidendo alcune persone sul ponte e impedendo le scialuppe di essere lanciato in modo efficace. La nave affondò in 10 o 15 minuti di colpire la barriera corallina. Solo due sono sopravvissuti.

Condizioni per le immersioni subacquee variano enormemente e dipendono molto gonfiano e delle condizioni meteorologiche. Immergersi in queste zone devono essere effettuate esclusivamente da subacquei qualificati con una vasta conoscenza locale o con una guida di esperienza.

Negozi di immersione locali e gli operatori subacquei possono fornire opportunità di immergersi nei migliori siti e relitti.

Fonti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Hit Counter provided by orange county plumbing